Padova - Cappella degli Scorvegni

Cappella degli Scrovegni

Fatta costruire e dipingere da un ricco banchiere padovano la Cappella degli Scrovegni è una delle mete più ambite di Padova. 

La struttura originale della Cappella degli Scrovegni non era esattamente quella attuale, infatti erano stati presi accordi con gli Eremitani per la costruzione di un oratorio, ma verso la fine dei lavori la struttura era troppo simile ad una chiesa ed il campanile troppo imponente e vistoso secondo gli Eremitani. A causa di questa contesa una parte della struttura, il grande absidale che doveva contenere il mausoleo  degli Scrovegni, fu abbattuto e il campanile ridotto di dimensioni.

 Dipinta senza ombra di dubbio da Giotto il quale scelse in modo meticoloso la posizione delle intelaiature in base alla posizione dell’osservatore e della luce. Il ciclo pittorico, incentrato sul tema della salvezza,  è incentrato sulle storie che precedettero il Cristo e le storie del Cristo stesso e finisce con la Pentecoste. Sulla controfacciata si trova un grande Giudizio Universale.